"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

sabato 12 febbraio 2011

Come volevasi dimostrare...

Secondo Legambiente, gli ultimi dati sullo smog a Roma sono allarmanti (leggi qui).
Il governo, per bocca del ministro dell'Ambiente (?) Stefania Prestigiacomo, dice che il piano anti-smog esiste, ma non ci sono i soldi per applicarlo (leggi qui).
Il Comune da parte sua latita: pare sia  in vigore a Roma dall'inizio della settimana il blocco ai veicoli più inquinanti (cioè non catalizzati o "poco catalizzati", una percentuale minima del parco macchine) entro la fascia verde (questa sconosciuta) dalle 7,30 alle 20,30 (leggi qui): è evidente che si tratta di un provvedimento completamente inutile.
Di questi argomenti si parla solo su siti e blog specializzati, mentre sarebbero necessari un'informazione capillare su tutti i media e una conoscenza diffusa del problema e delle sue conseguenze come premessa necessaria a interventi drastici ed efficaci.
P.S. Il tempo sta cambiando. Scommettiamo che non verrà fatto nulla, tanto fra un po' i dati miglioreranno? Se ne riparlerà alla prossima emergenza, giusto il tempo di aspettare che il tempo cambi ancora.
Ulteriori approfondimenti "nazionali" sulla questione sul Fatto Quotidiano

Nessun commento:

Posta un commento