"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

mercoledì 27 aprile 2011

Parte il nuovo composto! (I puntata)

Era un po' che dicevo che avrei ricominciato con il mio composto, e oggi finalmente l'ho fatto!
Busta con l'organico da conferire agli addetti dell'Ama piena ...
Zucchine e patate pronte per la padella ...
E gli scarti? Dove li butto? Bando alla pigrizia, si ricomincia!
Tanti nuovi buchi al vecchio secchio, così l'aria passa meglio ...
Una base di composto, per avviare il processo, e poi le bucce e gli scarti tagliati a pezzetti, insieme a cartoncino (in questi mesi ho messo da parte un bel po' di carta proprio per questo) ...
Sopra un'altra manciata di composto avviato  ...
Infine il coperchio traspirante con sopra altro composto come filtro antiodore ...
Due propositi.
  1. Come si vede bene anche dalla foto, devo trovare e usare un setaccio per separare il composto maturo da quello ancora in fase di maturazione (i pezzi più grossi). Tra l'altro, ho notato che il vecchio secchio produce ancora umidità, dunque il processo non è concluso, ma si può separare il composto pronto e metterlo da parte.
  2. Devo assolutamente trovare un lombrico e vedere l'effetto che fa!

Qui il mio primo composto

5 commenti:

  1. Buona sera Paola,
    come sta andando il nuovo compost? Sono il Fabio che ti ha contattato qualche settimana fa e che ha scritto l'articolo sul blog fortezzabastiani.
    Prima di tutto un grazie per il prezioso lavoro di pesa che hai fatto dei tuoi rifiuti, mi ha dato delle preziosi indicazioni. Io, da solo, produco circa 220 gr. di umido al giorno. C'è da dire che mangio molta frutta e verdura. Leggo che voi in 3 siete a circa 11 kg mese, cioè 120 gr/persona giorno. E che l'umido rappresenta per voi circa il 50% della pattumiera. Penso che siate una famiglia piuttosto virtuosa; mi domando quanto produca la famiglia Rossi tipo? Venendo ai lombrichi puoi procurarteli in un qualsiasi negozio di pesca. Per 2 euro te ne danno un barattoletto con una ventina. Io ho comprato in 2 riprese 2 barattoli quando ho iniziato il compostaggio. Francamente non ti so dire se sono poi indispensabili. Le prime volte sembravano letteralmente volatilizzarsi, li mettevo e poi non li trovavo più. E' per questo che li ho acquistati 2 volte. Poi ho capito che probabilmente si nascondevano tra i rametti dell'intercapedine (se ricordi il mio articolo ti dovrebbe essere chiaro). Poi ho cominciato a vederli. A volte ne trovo molti, poi spariscono, il giorno dopo li ritrovo (?). In genere quando li trovo mi sembrano assai pigri, poco attivi, non mi pare smuovano e areino molto il compost. Ma forse lo fanno nottetempo, quando non li guardo ;-) Comunque a quasi 6 mesi dal loro acquisto sono ancora lì, segno che nel compost trovano il loro nutrimento. Alcuni sono diventati giganteschi, a volte ne vedo anche di giovani minuscoli, segno che si stanno riproducendo. Dunque non so' se contribuiscono alla riuscita del compost, ma penso che la loro presenza indichi che il processo procede bene. Infine sempre riguardo questi simpatici anellidi: ogni tanto qualcuno si dà alla fuga dalla compostiera. In genere poverini fanno una brutta fine se li ritrovo a troppe ore di distanza dalla fuga. Sul pavimento si disidratano rapidamente e diventano secchi come dei bastoncini. Spero di non averti spaventato troppo. Sono delle simpatiche bestioline, ma capisco che a qualcuno possono fare un po' schifo. Mi sembra d ricordare che mi hai chiesto se ci metto carno o cibi cotti: poca roba. Come detto mangio molta frutta e verdura e raramente carne o pesce. Però a piccole dosi (molto piccole) ho messo anche residui di carne, pesce e formaggio senza problemi. Vorrei aumentare con cautela tale tipo di scarti per provare l'effetto. Un'ultime cosa che mi vengono in mente per il momento: non ho mai avuto percolato, ho invece problemi con i moscerini che il mio compost ora produce in quantita industriale. Fortuna che ora che fa +m caldo lo posso mettere in balcone. E' tutto per il momento. Coraggio non desistere e tienici informati, e di nuovo complimenti per il blog oltre che per il compost. Ciao Fabio

    RispondiElimina
  2. Ciao Fabio, sei sicuramente riuscito a farmi passare la voglia di usare lombrichi... Per quanto, se dovesse capitarmene uno sotto mano (certo non ne comprerò 20!), forse ci provo. Ho letto che nel compostaggio d'appartamento la loro presenza è essenziale, data la scarsa quantità di materiale, soprattutto per velocizzare il processo, ma io ne ho fatto a meno, e credo continuerò così. Per i moscerini, è importante la protezione da infiltrazioni di insetti dall'esterno (nel mio caso la zanzariera) e forse può servire rivoltare più spesso il composto. Il mio nuovo è ancora nella fase iniziale, quasi completamente secca. Vediamo come procede. Aggiornerò con nuovi post. Grazie mille per il tuo ricchissimo commento e a presto! Paola

    RispondiElimina
  3. mmm, ma questo secchio mi sembra piccolo. io ho sempre pensato di non poter fare la compostiera per via del poco spazio. tu mi vuoi dire che posso fare anche un compostino e tenerlo in un angolo? ho giusto un secchio rovinato che potrebbe prestarsi all'esperimento (mi mancano i lombrichi)

    RispondiElimina
  4. Io l'ho fatto (se ti va puoi dare un'occhiata al post Ho fatto il composto! dove ci sono anche un paio di link utili. Con la decomposizione in realtà il materiale si riduce, per cui non c'è bisogno necessariamente di contenitori enormi(dipende anche da quanta roba si deve buttare però). C'è chi dice che per il compostaggio in appartamento e le piccole quantità i lombrichi siano essenziali. Io ho fatto senza, anche se nel nuovo composto UN lombrico dico UNO SOLO vorrei provare a mettercelo (se riesco a trovarlo: ripeto, non ne comprerò di certo VENTI)...

    RispondiElimina
  5. è crudele andarli a cercare nei campi? secondo me sì, ma io sono malata di mente :D

    RispondiElimina