"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

giovedì 7 aprile 2011

Resoconto mensile (marzo) e di sette mesi di pesatura dei rifiuti

Resoconto dei rifiuti prodotti dalla mia famiglia (tre persone) nel mese di marzo:

indifferenziato:  Kg. 2,344 (comprende il contenuto del sacchetto dell'aspirapolvere)
umido:  Kg. 10,804
carta:  Kg. 3,893
plastica:  Kg. 0,768
metallo:  Kg. 0,226
vetro:  Kg. 7,277

In sette mesi la nostra produzione totale di rifiuti è la seguente:

indifferenziato: Kg. 13,388
umido: Kg. 77,205
carta: Kg. 37,361
plastica: Kg. 6,228
metallo: Kg. 1,423
vetro: Kg. 42,017

Programmi per il futuro:
  • Ricomincerò con il compostaggio domestico, rimettendo all'opera il mio primo glorioso secchio per il composto (vedi qui). Anche se smaltita nell'impianto di compostaggio di Maccarese (si spera!), la quantità di materiale organico conferita è comunque impressionante, e voglio diminuirla. Forse proverò anche a sperimentare forme alternative di compostaggio (per esempio, mai sentito parlare del bokashi bin?). Senza dimenticare, soprattutto per chi ama fornelli e cucina, la riduzione alla fonte degli scarti organici (vedi qui). A presto per eventuali aggiornamenti.
  • Mi preoccupano i contenitori del latte (elopak o tetra pak) che smaltisco con la carta (a Roma questo sembrerebbe possibile). So che questo materiale richiede un riciclaggio particolare e mi domando se il conferimento assieme alla carta sia compatibile con esso. Il consumo quotidiano di latte fa sì che si produca una enorme quantità di questo imballaggio. L'alternativa sarebbe il latte alla spina, che però non è facilmente reperibile nella zona in cui vivo, e che presenta tutta una serie di difficoltà pratiche e normative, di cui magari parlerò prossimamente (intanto chi è interessato può consultare questa mappa). Tempo fa ho comprato in un supermercato latte fresco in bottiglia di vetro, ma non l'ho poi più trovato in commercio. Voglio riprendere la ricerca. Le bottiglie di vetro per il latte sarebbero intanto un bel passo avanti...
Qui il precedente resoconto.

    2 commenti:

    1. Buona sera Paola,
      complimenti per il blog che mi è stato segnalato dal curatore di http://fortezza--bastiani.blogspot.com/ dopo che gli ho inviato un'articoletto sulla mia esperienza di compostaggio domestico. Articolo che dovrebbe pubblicare domani. Trovo il tuo blog molto interessante e mi piace il tuo modo di scrivere e presentare le cose in modo ragionato e mai gridato.
      Ripeto, ho visto il tuo blog per la prima volta solo questa sera. Ma ho letto tutto quello che hai pubblicato fin qui e tornerò a leggerti con piacere, anche per parlarti della mia esperienza con il compost e scambiarci consigli.
      Grazie, continua così!
      Fabio

      RispondiElimina
    2. Grazie Fabio per la visita e per il commento. Sto per ricominciare con il mio composto, e ne parlerò presto sul blog. Sarà un piacere ascoltare altre esperienze e scambiarsi consigli. A presto!
      Paola

      RispondiElimina