"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

martedì 27 dicembre 2011

Upcycling: la borsa in plastica tutta riciclata!

Si chiama upcycling ed è il processo in base al quale un oggetto o un materiale viene riutilizzato per dar vita a un nuovo oggetto o a nuovo materiale.
Come regalo per festeggiare il primo anno del blog (qui il primo post), ho fatto una borsa all'uncinetto con le buste di plastica accumulatesi negli anni sotto il mio lavello.
Ho preso le buste e le ho tagliate a strisce, ricavandone un filo simile (si fa per dire, naturalmente) alla rafia:











Poi ho cominciato a lavorare, improvvisando molto, a essere sincera (e gli esperti dicono che non si fa...):
 Dopo circa una settimana di lavoro, assolutamente a tempo perso, questo è il risultato:
Non male, no? per essere un primo esperimento.

In questo video il procedimento per realizzare il filo dalle buste.
E mille ringraziamenti alla mia bravissima collega di matematica, esperta in uncinetto, che mi ha aperto gli occhi su alcuni misteri... dell'uncinetto, appunto. La prossima volta sarò più brava e soprattutto pianificherò il lavoro, giuro!
Per ora, sono molto soddisfatta di aver dato nuova vita a un materiale inutile e dannoso per l'ambiente, del quale non è facile sbarazzarsi.

Con questo post partecipo al Linky Party #25 di Alex



Linky Party by Riusa & Crea

29 commenti:

  1. Ciao Paola, complimenti x le tue sempre geniali idee, e soprattutto anche se in colpevole ritardo i miei migliori auguri.
    Ciao
    Daniele

    RispondiElimina
  2. Uaoooo chissà che lavoraccio! I miei complimenti! :-)

    RispondiElimina
  3. Be', in effetti lavorare la plastica con l'uncinetto non e' proprio il massimo, pero' si fa. Grazie :)

    RispondiElimina
  4. è proprio bellissimaaaaaa!ILE

    RispondiElimina
  5. Wow!!! Questa davvero non l'avrei mai pensata! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Un modo come un altro per provare a riutilizzare l'enorme quantità di plastica che ci circonda e che non finisce davvero mai.

      Elimina
  6. Giuro non ci avrei mai pensato... Complimenti! Nuova follower!

    RispondiElimina
  7. Tanta pazienza per un lavoro che ha dato ottimi risultati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanta pazienza sicuramente, ottimi risultati non saprei, diciamo forse accettabili. Comunque, tanta soddisfazione, come ogni volta che si finisce un lavoro,bene o male.
      Grazie!

      Elimina
  8. Che bello ti ho votato anche io e hai vintoooo!ILE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, grazieee!!! Che emozione, in mezzo a tante meraviglie!
      Ciao, e ancora grazie!

      Elimina
  9. ciao
    bellissima questa borsa.
    Sai mi hai fatto ricordare mia nonna Erminia, lei faceva queste borse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie e benvenuta.
      Le nonne si' che sanno come non buttare via niente di troppo!

      Elimina
  10. E' proprio carina e ottima per andare a fare la spesa! Appena uscirò dal tunnel dei regali di Natale ci proverò anche io. Intanto prelevo il link per il linky party!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, molto gentile. Certo, i tuoi lavori sì che sono fantastici! Benvenuta!

      Elimina
  11. Che bella borsa!
    una curiosità: quanto peso regge all'incirca?
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai una domanda a cui non ti so rispondere. È piuttosto resistente ma non molto capiente. Al momento la uso per tenere maglieria e lavoretti in corso, non ho mai provato il suo contenuto in peso...

      Elimina
    2. Ok, grazie. Immaginavo solo che visto il materiale di partenza avrebbe potuto allungarsi o cedere in qualche modo se sottoposta a grande peso.
      ciao

      Elimina
    3. Ora ho capito cosa intendi. No, allora ti posso dire che è abbastanza resistente, perché ha una consistenza piuttosto compatta se non addirittura rigida, a dispetto della fragilità del materiale di partenza

      Elimina
  12. Io ho fatto con i ferri da maglia (non so lavorare con l'uncinetto) un piccolo portamonete,tu sei stata bravissima ed hai anche improvvisato accipicchia!!!E'bellissima,è un pezzo unico ed è eco sostenibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Devo dire che sì, mi ha dato parecchia soddisfazione fare questo lavoro. Anche perché il tessuto è abbastanza faticoso. E poi era la prima volta che prendevo in mano un uncinetto dai tempi della scuola media, credo.
      Mi piacerebbe riprovarci, per fare ad esempio un porta sapone per la doccia (ne ho visto uno carino in un blog, e mi servirebbe proprio). Il mio problema è che... non ho più buste di plastica! Sorprese della riduzione dei rifiuti e degli imballaggi!
      Ciao e grazie per il commento!

      Elimina
  13. Oh, che bella!!! Peccato che non ho più buste di plastica in casa... Tutte di stoffa ;)
    Mi toccherà andare a comprarle LOL
    MammaNene

    SergerPepper.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem per me, ormai. Non posso provare a farne un'altra perché non ho più buste di plastica...

      Elimina