"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

lunedì 6 febbraio 2012

Da Repubblica: i "folli" consigli per risparmiare di M'illumino di meno

Questo il decalogo della campagna M'illumino di meno 2012 proposta dal programma di Radio2 Caterpillar:

IL DECALOGO DI M’ILLUMINO DI MENO
Buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!)

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
Questo  l'incredibile (l'aggettivo questa volta lo uso io) articolo di oggi di Repubblica.it a commento dell'iniziativa:

I folli consigli per risparmiare
"Non usate l'automobile"

Lapalissiano e incredibile consiglio nella campagna salva energia di "M'illumino di meno" ed "Earth Hour"

Così sono capaci tutti: per risparmiare non prendete l'auto. Eppure è proprio questo l'incredibile consiglio che la campagna salva energia di "M'illumino di meno" ed "Earth Hour", propongono nel loro vademecum. Come dire, un motore spento non inquina. C'era bisogno che ce lo dicessero loro? Mistero.

La logica di questi consigli in ogni caso appare un po' più chiara quando si dice di non accendere le candele a contatto con le tende o con la carta. Ecco, forse chi ha bisogno di sapere come evitare di trasformare il proprio salotto in un rogo probabilmente sarà interessato a scoprire che - sorpresa - se non accendi la macchina non consumi...

Ecco comunque il vademecum pubblicato integralmente. A voi qualsiasi commento (...) [segue il decalogo riportato sopra].
(06 febbraio 2012) 
A voi qualsiasi commento lo dico anch'io. Aggiungerò solo che aver smesso di acquistare e leggere Repubblica, anche on line, non è stato evidentemente nè un errore nè una scelta casuale. Da oggi ho anche smesso di seguire il quotidiano su Twitter, così simili perle mi saranno risparmiate in futuro.

Nessun commento:

Posta un commento