"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

venerdì 11 maggio 2012

Pulizie di casa ecologiche e naturali.

Ho cominciato leggendo questo libro:

C'è proprio tutto quello che serve per tenere la casa pulita senza ricorrere a sostanze chimiche, dannose e inquinanti.

Poi però col tempo ho semplificato e sono arrivata a una sintesi perfetta.

Per le pulizie di casa mi bastano tre semplici ingredienti: aceto, bicarbonato di sodio, olio essenziale.


Dunque oggi grandi pulizie.
Ho cominciato con bagno e cucina.
Una soluzione di aceto, acqua e olio essenziale (limone o arancio sono quelli che preferisco) nello spruzzino è ottima per pulire i vetri, utilizzando al posto dello straccio fogli di giornale. La stessa soluzione è perfetta per piastrelle e tutte le superfici dure, usando un panno in microfibra.
Per lavello e piano cottura in cucina, e sanitari in bagno, un po' di bicarbonato (ottimo per incrostazioni e come sgrassante), seguito da una spruzzata della stessa soluzione, rende le superfici brillanti come in pubblicità.
Per lavare i pavimenti, un  po' di aceto e qualche goccia di olio essenziale aggiunti all'acqua.
Per pulire la doccia ho spruzzato aceto puro, ho lasciato agire qualche minuto, un po' di olio di gomito e  risciacquo. Siccome era un po' che non lo facevo, ho anche versato nello scarico bicarbonato seguito da aceto puro, ho lasciato "sfrigolare" un po' e poi ho versato una pentola di acqua bollente per liberare da ingorghi e ostruzioni (leggi anche qui).

Non sono una maniaca delle pulizie, ma devo dire che i risultati sono sempre stupefacenti.
Insomma, tutto pulito, fresco e pure profumato!  Niente sostanze chimiche immesse nell'ambiente o respirate  e (quasi) zero plastica.
Provare per credere!

Nessun commento:

Posta un commento