"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

venerdì 27 luglio 2012

Semini e piantine 2


Da cittadina sprovveduta, che più sprovveduta non si può, come già una volta, sono presa da una nuova piantina che è spuntata sull'unico davanzale disponibile della casa, nel vaso del rosmarino ormai secco, dopo che ho ricominciato ad innaffiarlo.
Continua a stupirmi la tenacia dei semi, che anche dopo anni (l'ultima volta che ho aggiunto composto al vaso è stato almeno un anno fa) prendono e fanno spuntare una piantina così, senza neanche avvertire...


una piantina che protende le sue braccine in cerca di qualcosa a cui avvilupparle...


si arrampica sullo scheletro secco del rosmarino e fa piccoli e graziosi fiori gialli...


Potrebbe essere un melone.
Certo, far nascere un melone sul davanzale...
Potrei trapiantarlo nella cassetta e portarlo sul terrazzo condominiale...
Vabbè, poi ci penso.
Per ora me la guardo, la piantina, protendere le sue braccine, acchiappare la vicina salvia (che ho dovuto spostarla per metterla in salvo, lei che ancora resiste) e magari crescere ancora verso l'alto con i suoi fiorellini gialli e le sue  braccine tenaci...













La meraviglia della natura...

6 commenti:

  1. A me ricorda le zucchine lunghe, quelle che in Sicilia abbondano e sono lunghe anche un metro. Le foglie sono anche vendute a mazzi, il cosiddetto "tenerume" che si mangia cotto... Chissà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aiuto! Tipo zucca, dici? Allora dovrei metterla in terra...
      Chissà davvero :)

      Elimina
    2. Sono zucchine lunghe, non zucche. Immagina una zucchina napoletana verde chiaro, liscia liscia e lunga anche un metro. Qualche volta l'ho vista da un fruttivendolo che ha un grande assortimento di primizie qui a Roma. Purtropo non conosco il nome latino.
      ciao!!

      Elimina
    3. Ok, solo mi domando: come sono finite nel mio vaso?
      Grazie comunque, vediamo come evolve e semmai vi faccio sapere.
      Ciao!

      Elimina
  2. Sono d'accordo, è meraviglioso scprire quanta tenacia abbiano certi semi, come le piante che sembrano morte e all'improvviso rinascono. Pensa che noi non facciamo altro che sradicare erbacce dalle crepe del terrazzo, crepe che si formaano anche a causa delle radici di queste erbacce, ma l'altro giorno mi sono trovata a dover estirpare addirittura un fiorellino di un bel colore fucsia: come ci è finito il seme di quella pianta mai vista sul mio terrazzo?! Sì, decisamente la natura è meravigliosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono a casa in questi giorni. Chissà cosa troverò al mio ritorno... la piantina continuava a protendere i suoi tentacoli in cerca di appoggio... :)

      Elimina