"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

sabato 8 giugno 2013

101 Cose su di Me - parte seconda


Dopo la prima puntata della settimana scorsa, ecco il secondo appuntamento con il linky party di Alex di C'è crisi, c'è crisi 101 Cose su di me:

11. Fra caldo e freddo preferisco il freddo, e soffro molto le ondate di calore che purtroppo ormai caratterizzano le nostre estati e non solo. Per cui, confesso che questo ritardo di primavera (ma a quali primavere torride siamo ormai abituati!) non mi è dispiaciuto affatto (e ora dài, "sparate" pure, tanto lo so...).

12. Però, soprattutto se fresca, penso che la primavera sia la stagione più bella in assoluto (e so anche che sono molto prevedibile in questo...).

13. Sono molto disordinata, ma quando metto in ordine (raramente) lo faccio sul serio (ci vuole un sacco e dura anche poco...!). Preferisco il disordine al finto ordine (tipo tutto buttato dove non si vede...) e lo so che può sembrare un comodo alibi (ma anche buttare tutto nell'armadio lo è, no?).

14. Mi sposto praticamente sempre a piedi o con i mezzi pubblici. Ci vuole più tempo, ma mi piace prendermelo. Lo considero un lusso che posso permettermi.

15. Fra tutti i mezzi di trasporto, per le lunghe percorrenze quello che amo di più è il treno. E vorrei usarlo più spesso.

16. Penso però che il mezzo di trasporto perfetto sia la bicicletta, e se non vivessi nella città e nel quartiere in cui vivo la userei sempre.

17. Mi piace alzarmi presto la mattina e starmene un po' con i miei pensieri, quando ancora intorno è silenzio, gli uccellini cominciano a cinguettare e l'aria è ancora fresca e pulita.

18. Sto sviluppando una forte idiosincrasia verso le ultime generazioni dei telefoni cellulari. Mi sembra che stiamo sprecando per una specie di continuo intrattenimento tipicamente infantile risorse e tecnologie preziose che potrebbero davvero migliorare la nostra vita in settori ben più importanti (sanità, burocrazia, lavoro). E invece stiamo tutti qui a giocherellare con i nostri smart phone mentre la vita diventa sempre più difficile, aumentano sofferenza e disagio, diritti vengono erosi, intere parti del pianeta sono escluse da una vita degna, risorse preziose vengono sprecate e distrutte per sempre per il divertimento di pochi.

19. Prendo decisioni, preparo (mentalmente) verifiche, elaboro (mentalmente) tracce per compiti in classe o titoli di temi nel dormiveglia la mattina presto prima di alzarmi e scriverli al computer.

20. Scrivo (mentalmente) post su post per il blog mentre cammino la mattina andando a scuola: immagino titoli, raccolgo riflessioni, spunti, idee. Poi, quasi sempre, non ne esce fuori niente.

Con questo post partecipo al linky party di Alex di C'è crisi c'è crisi 101 Cose su di Me



18 commenti:

  1. sono assultamente concorde con i punti 11 e 13. bello sapere qualcosa di noi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno tu ti stai dando da fare con un po' di decluttering. Io per ora sono in alto mare da quel punto di vista. Sì, è bello conoscersi un po' :)

      Elimina
  2. Vero, abbiamo tante cose in comune ma io purtroppo devo usare la macchina e non ho il pollice verde come te.
    ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... ma hai un sacco di altre cose che io non ho... a ciascuno il suo :)

      Elimina
  3. Vero Paola, abbiamo diverse cose in comune, come l'essere disordinata e il desiderio di utilizzare la bici come mezzo di trasporto principale. Per me resta solo un desiderio, perchè abito in una zona con molte salite parecchio impegnative (cosa che potrebbe risolversi con un po' di allenamento...forse) e molto mal servita dai mezzi pubblici. Se aggiungiamo gli spostamenti frequenti per i vari impegni delle creature...usare la bici resta un'utopia! =(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me la bici resta un sogno. Però il vantaggio di una grande città, per quanto caotica come Roma, è che i mezzi pubblici ci sono, e ti portano dappertutto (almeno finora...). Non ci dovremmo dimenticare di quanto ciò è importante, pur con tutte le criticità del sistema di trasporto pubblico. Poi, certo, i figli, soprattutto se ancora piccoli, rendono la macchina a volte indispensabile. Ci sono passata anche io...

      Elimina
  4. Ciao Paola, anch'io mentre cammino o faccio altro penso ai post da scrivere...poi davanti al pc non so mai cosa scrivere!!!!
    Elisa

    RispondiElimina
  5. Per me lo smartphone è un aiuto prezioso: lo uso per prendere appunti (anche per cosa scrivere sui blog!), come agenda e anche come navigatore satellitare... non è sempre malvagio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero, si tratta sicuramente anche di uno strumento utilissimo. Però mi sembra che sia spesso usato a sproposito, in attività inutili. Penso soprattutto all'uso che ne fanno i ragazzi, anche a scuola. Mi sembra, davvero, uno spreco di tutto: come ho detto nel post, tecnologie così innovative potrebbero davvero rivoluzionare la nostra vita se applicate a cose serie. Mi sembra invece che non sia così.

      Elimina
  6. Ciao Paola, scusa se non riuscita a commentare prima. Mi rendo conto che abbiamo un po' in comune, la primavera ad esempio e l'odio per il caldo (è nel mio elenco della settimana). Anche a me piacerebbe usufruire dei trasporti pubblici, risparmieremmo smog, tempo e fatica ma non sto in una grande città e quindi mi tocca prendere la macchina.
    Aspetto di leggerti per il terzo appuntamento del linky.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia.
      Effettivamente, dal punto di vista dei trasporti, vivere in una grande città paradossalmente permette di inquinare meno, mentre nei piccoli centri l'uso dell'automobile privata è spesso indispensabile. Anche questa un'occasione che è stata persa nell'organizzazione dei nostri centri abitati quando magari le possibilità esistevano. Ora, con la crisi e i bilanci in rosso, si taglia laddove i servizi esistono, figuriamoci se possa essere pensabile un cambiamento laddove non ci sono. Che tristezza! Però un modo per invertire questa tendenza ci deve essere. E nel nostro piccolo tutti possiamo dare il nostro contributo.
      Ne riparliamo. E un po' di pazienza per il prossimo post :)
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  7. Ti invidio tantissimo la 14. Credo che sia davvero un lusso e io non posso più permettermelo da quando ho deciso di andare a vivere in campagna lontano da tutto. SIG!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa della campagna o del piccolo centro e la mobilità torna nei vostri commenti. Fa riflettere il fatto che la modalità urbana riduce, almeno in certi ambiti, l'impatto ambientale delle persone. Certo, immagino che ci siano un sacco di altri elementi da tenere in considerazione. Mi sembra un argomento interessante sul quale magari tornare. Grazie per il commento!
      Ciao
      P.S. Ho provato a cliccare Mi piace nella tua pagina fb ma purtroppo sono "bloccata" per 30 giorni e non riesco a fare un sacco di operazioni. Spero di poter riprovare fra un (bel) po'...

      Elimina
  8. Il punto 18 è il mio preferito! Quando sono sul tram e mi guardo in torno sono quasi tutti con i nasi nei loro smartphone...zombies!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero... E' uno spettacolo che fa un certo effetto...

      Elimina
  9. Io invece preferisco il caldo.

    Io penso che ogni stagione ha il suo fascino però la mia stagione preferita è l'estate.

    Punto 13......anch'io sono disordinata. Io mi sposto in città a piedi o in bicicletta. Condivido il punto 16.
    Al mattino a me piace dormire.....quando non lavoro. Sai adoravo svegliarmi al mattino in montagna....che bello sentire il gallo che cantava.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. In montagna, in mezzo alla natura, svegliarsi presto è bellissimo!
      Con il freddino fuori stagione di questi giorni, devo ammettere che quasi quasi rimpiango un po' di caldo :)
      Ciao, grazie per i tuoi commenti!

      Elimina