"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

martedì 18 giugno 2013

101 Cose su di Me - parte terza e quarta


Ho saltato la terza puntata del Linky Party di Alex 101 Cose su di me e intanto è già partita la quarta. Provo a recuperare con la terza e la quarta parte in un unico post.

Parte terza (e scusate, perché rispecchia il mio stato d'animo attuale, un po'... ammaccato):

21. Se attaccata, non sono brava a difendermi.
22. La miglior difesa è l'attacco, e io non so attaccare.
23. Mi metto sempre in discussione, dunque sono disposta a credere a ciò che si dice di me anche quando non è vero (cioè, vi rendete conto?).
24. Però, cavolo, dovrò pure imparare prima o poi! E ogni volta dico che lo farò...
25. Non potrei mai fare politica a nessun livello, perché per me apparenza e sostanza sono la stessa cosa  e non so fingere.
26. Mi stupisco sempre quando qualcuno si ricorda di me o parla di me (in termini positivi, naturalmente).
27. Quando ero più giovane piangevo molto spesso, mentre ora questo avviene più raramente (non dico mai, però...). Mi manca un po' lo sfogo del pianto, che comunque aiuta a stare meglio.
28. Sono una persona molto razionale (anche troppo, mi dicono) ma in certi momenti dimentico il distacco e il senso della misura tipico delle persone razionali e mi perdo in un bicchier d'acqua come un'adolescente.
29. Da un paio di anni a questa parte ho ricominciato a mangiarmi le unghie, come quando ero adolescente. Anche questo mi fa molto pensare.
30. Non vorrei mai tornare indietro nella vita. Ma in certi momenti mi sento come se non volessi neanche andare avanti.

Parte quarta 
31. Ho studiato danza fin da piccolina ma ho smesso quando sono passata alle superiori, con un certo rimpianto.
Qui, al mio primo saggio, ero la più piccola di tutte:


32. Ho ritrovato domenica scorsa, a casa di mia madre, questo asciugamano:


33. E' lo stesso di questa foto, quando avevo poco più di tre anni (incredibile, no? come duravano le cose una volta!):


34. Ho studiato lettere antiche all'università, ma la materia che ho più amato negli anni della scuola e anche dopo è stata la lingua inglese.
35. Trascorrevo pomeriggi interi ad ascoltare la BBC sulle onde corte, con tutte le interferenze e le difficoltà del caso (non era il periodo della guerra, però... :)
36. La radio me la portò da Amburgo mio fratello. Avrà una trentina d'anni. Funziona ancora, anche se non viene più usata per ascoltare le onde corte. Sempre a proposito di come duravano le cose una volta. Eccola qua:


37. Con mia grande gioia, qualche anno fa un ragazzino di seconda media (allora insegnavo alle medie) mi chiese se avevo combattuto nella seconda guerra mondiale (!). Usò proprio le parole "seconda guerra mondiale" e "combattuto". Cioè, vi rendete conto di cosa ci tocca sopportare?
38. Penso che saper ridere di sé sia importantissimo. E sono contenta che mi sia tornato in mente scrivendo questo post.
39. Un'altra dote a cui aspiro è quella della "leggerezza". Italo Calvino ne parlava riguardo alla scrittura e alla letteratura, ma esiste una "leggerezza" del vivere che alcune persone hanno e alcune persone cercano. Io appartengo alla seconda categoria. E ammiro molto chi la "leggerezza" ce l'ha.
40. Scrivere questo post è stato per me terapeutico, e mi sento molto meglio di quando ho cominciato a scriverlo. Spero non sia stato allo stesso tempo una tortura per voi :)

Con questo post partecipo al Linky Party 101 Cose su di Me di Alex.

101 Cose su di me 1
101 Cose su di me 2

30 commenti:

  1. Mi è piaciuto leggere queste cose di te, io non ce l'ho fatta a proseguire questo linky party, non fa per me raccontare qualcosa di personale a scadenze programmate!
    La leggerezza la sto imparando un po' per volta ed anche a fare pace con il fatto di essere di natura più assertiva che aggressiva, ma ho imparato anche ad essere moooolto aggressiva se necessario! Scuola e lavoro in questo insegnano molto anche se non penso che sia sempre positivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai visto, io ho messo in un post due interventi, ma solo perché ne avevo voglia. Non continuerei altrimenti :) Anche tu puoi fare la stessa cosa: magari fra un po' ti va di raccontare qualcos'altro di te.

      A me è piaciuto raccontare a me stessa prima che agli altri qualcosa di me, per quanto possa sembrare strano. E mi sono divertita a spulciare fra vecchie fotografie...

      Riguardo all'aggressività, sono proprio senza speranza, ma non mi arrendo, anche se in realtà penso che se trovi la "leggerezza" non hai bisogno di essere aggressivo per difenderti. Ma ne ho di strada da fare per arrivarci!

      Grazie per il commento, cara Pe!

      Elimina
    2. Ho seguito il tuo suggerimento e ho recuperato le puntate arretrate!
      http://30metriquadri.blogspot.it/2013/06/101-cose-di-me-con-recupero-delle.html
      Grazie

      Elimina
    3. Ho letto il post: molto interessante!
      Allora, magari, alla prossima :)

      Elimina
  2. bello quello che ho letto... mi ritrovo in tanto di quello che hai scritto...
    un abbraccio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marì! Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. Ciao Paola, la tua terza puntata avrei potuto scriverla io, tranne il punto 29. Quello che mi rispecchia proprio in assoluto invece è il 25.
    Anch'io ho degli asciugamani di quando ero piccola e sono come nuovi. =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Incredibile questo party di Alex, no?
      Però peccato! Direi che decisamente non possiamo fondare un partito politico :)
      Ciao e grazie del commento!

      Elimina
  4. Bello questo post, sintetico e chiaro.
    Anch'io non potrei mai fare politica ci vuole troppo pelo sullo stomaco (e io l'ho solo sulle gambe ma lì basta una bella ceretta)e le unghie non ho mai smesso di mangiarle.
    ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Norma! Sintetico, dici? Speriamo!
      Bene, per le unghie sono in buona compagnia allora (però penso che approfitterò dell'estate per provare a smettere...).
      A presto!

      Elimina
  5. ciao ti ho conosciuta tramite kreattiva e mi sono unita ai tuoi lettori. complimenti per il blog. se ti va passa da me http://manidifatacreazioni.blogspot.it/
    https://www.facebook.com/pages/Mani-di-Fata-Creazioni/112875615569386

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta! Passo subito a trovarti!

      Elimina
  6. Ciao Paola, condivido molte cose...compresa la ricerca della leggerezza del vivere!
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa, mi fa molto piacere.
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. Carina questa iniziativa, bel post!

    RispondiElimina
  8. Ciao bella, arrivo da Kreattiva, mi piace molto questo post, il tuo blog é bellissimo e molto interessante, complimenti. Besitos.

    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  9. Grazie all'iniziativa di Alex, ci conosciamo meglio! Però ci vuole anche bravura nel sapersi raccontare, brava! Io non penso di riuscirci!
    E che bella bimba!

    Ti aspetto al linky party allora! I post non devono essere necessariamente nuovi, non preoccuparti!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara! E' vero, ero una bella bambina. Posso dirlo ora, che non lo sono più...

      Ok, allora vengo anch'io alla festa!
      A prestissimo!

      Elimina
  10. Un mio alunno di prima superiore non credeva che quando io avevo la sua età non esistessero i telefoni cellulari "Figuriamoci!" mi ha detto ridendo come se lo stessi prendendo in giro "e cosa usavate per comunicare il papiro o i piccioni viaggiatori?" O_O
    Anche io mi ricordo se qualcuno parla di me, ma me lo ricordo di più se ne parla male. E anche io non rimpiango nulla di quello che ho fatto, ma non vorrei mai tornare indietro!
    ciao Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il tuo alunno scherzava! Il mio era proprio serio :)
      Ciao!

      Elimina
  11. Sei stupenda!!!
    Mi ritrovo in molte molte cose, soprattutto nella prima parte sul discorso di attaccare e di difendersi! Uguali!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!
      Dobbiamo imparare? O forse no?
      Un abbraccio :)

      Elimina
  12. Fantastico il punto 37, non si smette mai di stupirsi!
    Per il resto, siamo molto simili per certi aspetti. Piccole cose che saltano fuori così facilmente con questa sorta di gioco. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è divertente scoprirsi simili in tante cose. E quella frase... non la dimenticherò mai :)
      Benvenuta!

      Elimina
  13. Ciao :)
    Punto 26: anche io mi stupisco sempre!!
    Mi piace molto il tuo blog ,l'ho scoperto grazie all'iniziativa di Kreattiva e mi sono iscritta!Se ti va fai un salto da me ,ne sarei felicissima!
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie della visita e benvenuta :)

      Elimina
  14. vero una volta le cose duravano di più. Mia mamma ha ancora asciugamani di quando si è sposata e sono ancora belli. Sono resistenti e i colori non si rovinano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello della foto è stato un po' rammendato (ma benissimo!) ma è praticamente perfetto!

      Elimina