"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

sabato 7 dicembre 2013

I rifiuti di novembre

Ecco il resoconto della pesatura dei rifiuti del mese di novembre (prodotti da due persone):

indifferenziato: kg. 0,461       (un solo sacchetto, e pure piccolo, per tutto il mese)
umido:    kg. 9,000
carta:   kg. 5,803
plastica:   kg. 0,636
metallo:  kg. 0,264
vetro:   kg. 6,310

TOTALE:  kg. 22,474

Siamo nella nostra media, poco più di 20 chili complessivi al mese (e dunque poco più di 10 chili a persona al mese).
Sono abbastanza soddisfatta, soprattutto per quanto riguarda l'indifferenziato, di cui non buttiamo mai più di un sacchetto al mese, e anche piuttosto piccolino. Ed è una bella soddisfazione, perché in teoria, questa è la parte dei nostri rifiuti che non viene riciclata e che deve essere smaltita in discarica.

Le nostre abitudini di consumo si sono evidentemente stabilizzate, i nostri rifiuti si assestano sempre intorno alle stesse percentuali, ci possiamo definire nel complesso piuttosto virtuosi.
Ci sono senz'altro margini di miglioramento, ma credo si possa dire che abbiamo raggiunto un plateau che non sarà facile migliorare.

Il prossimo mese proverò a fare un bilancio complessivo di questi tre anni e più di pesatura dei rifiuti, a riflettere sulle prospettive future dell'operazione e sui possibili miglioramenti. Forse con qualche novità.

Nessun commento:

Posta un commento