"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

mercoledì 9 aprile 2014

I rifiuti di marzo & il nuovo composto #2

Ecco il resoconto della pesatura dei rifiuti del mese di marzo. I rifiuti sono prodotti da 2 persone... e 1/2 (nella seconda metà del mese si è aggiunto a me e al marito il figlio tornato dall'Australia).

indifferenziato:  Kg. 0,476
organico:   Kg. 7,484
carta:   Kg. 5,500
plastica:   Kg. 0,594
metallo:  Kg. 0,122
vetro:   Kg. 7,266

TOTALE:   Kg. 21,442

Pensavo molto peggio, visto che negli ultimi giorni le buste della differenziata sembrava che straripassero oltre ogni immaginazione, anche grazie al decluttering cartaceo operato dal figlio in camera sua.

Come al solito tutti i rifiuti, con l'eccezione dell'organico, sono stati buttati una sola volta, alla fine del mese. Queste sono le buste prima di essere svuotate nei cassonetti della raccolta differenziata:


E questo il solito sacchetto dell'indifferenziato:


Sul peso complessivo tutto sommato contenuto nonostante le apparenze ha influito decisamente la diminuzione dell'organico, quasi dimezzato rispetto ai mesi passati.
Infatti, come mi ero riproposta il mese scorso, dopo aver smaltito il composto maturo nelle piante di casa, ho ricominciato ad alimentare i due secchi, quello svuotato del tutto e quello ancora da setacciare. Eccoli qua:




















Quanto poco ci vuole a fare la differenza?

6 commenti:

  1. Ogni volta mi stupisci con la "leggerezza" dei tuoi rifiuti! Hai ragione, ci vuole davvero poco a fare la differenza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo mese abbiamo compensato con la diminuzione dell'organico, non so se "leggerezza" sia la parola giusta, mi piacerebbe, comunque ci si prova :)

      Elimina
  2. Bravissima Paola, sei davvero ammirevole!
    un mese devo togliermi lo sfizio e pesarli anch'io, ma devo aspettare che la stufa sia definitivamente out e che non ci finisca carta dentro ; )

    RispondiElimina
  3. Tutto il paese dovrebbe fare come te ed eliminare i cassonetti dalle strade. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! Un po' di compostaggio domestico diffuso, riduzione dei rifiuti con un'attenta politica agli imballaggi, raccolta porta a porta al posto dei cassonetti, e tariffa puntuale (pago a seconda di quanto produco). Usiamo tecnologie sofisticatissime per giocare come bambini con i nostri telefonini e poi non abbiamo la tecnologia per togliere la "monnezza" dalle strade e gestire al meglio i rifiuti!
      Grazie :)

      Elimina