"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

martedì 29 luglio 2014

Sfide, premi di blog in blog (non dimentico) e una dedica

Foto da internet

La sfida l'ho persa, perché è stata lanciata da Pe di Come sopravvivere in 30 mq addirittura alla fine di aprile. Si trattava di una Sfida a colpi di poesia: se non avessi pubblicato entro 24 ore (epperò!) una poesia sul blog e sfidato a mia volta altre 5 blogger avrei dovuto regalare alla sfidante un libro. Non ho fatto nulla di tutto questo (e sono passati tre mesi!) e dunque devo a Pe un libro (poi ci penso...).

Per farmi perdonare e mostrarle che comunque non ho dimenticato né ignorato il suo post, capitato in un periodo un po' intenso per me, voglio comunque pubblicare una poesia, e lo faccio in un giorno, oggi, che ricorda alla nostra famiglia un evento molto triste. E la ringrazio, perché mi ha dato l'occasione di ritrovare questo testo bellissimo e sorprendentemente adatto a ricordare una persona che non è più con noi. E mi dispiace di non aver continuato una cosa così bella come una catena di poesia.

Portami il girasole ch'io lo trapianti
nel mio terreno bruciato dal salino,
e mostri tutto il giorno agli azzurri specchianti
del cielo l'ansietà del suo volto giallino.

Tendono alla chiarità le cose oscure,
si esauriscono i corpi in un fluire
di tinte: queste in musiche. Svanire
è dunque la ventura delle venture.

Portami tu la pianta che conduce
dove sorgono bionde trasparenze
e vapora la vita quale essenza;
portami il girasole impazzito di luce.

Eugenio Montale

_____________




Ringrazio poi Silvia di Tocco di Lillà per avermi dedicato questo premio, anch'esso risalente a un po' di tempo fa. Non continuo la catena, ma vi esorto a visitare il blog di Silvia, un vero tocco di creatività! Grazie Silvia per le tue belle parole, e buona fortuna con il composto!

_______________




Ringrazio infine La Muscetta della torre.davorio  per aver parlato di me e avermi assegnato questo premio. Il suo blog è davvero un'esplosione di creatività!

Scusate ancora se non continuo o non ho continuato le catene, e grazie per aver pensato al mio blog!

3 commenti:

  1. Chi se ne va prima continua a vivere nel cuore di chi gli ha voluto bene ed è una presenza più forte di quella fisica. Per il premio, non so chi è che stabilisce le regole, poi ognuno è libero di fare come crede. Gli obblighi sono sempre sgraditi. Stupendo Montale. Ti sono vicina. Tina

    RispondiElimina
  2. Paola ... sei stata carinissima tu, invece, con questo post! Mi dispiace per il ricordo triste per te e la tua famiglia ma sei stata veramente gentile a regalarci questa poesia. Io sono convinta che la sincerità delle nostre vite (con tempi più o meno ristretti e con dolori e gioie) sia BELLA SEMPRE, anche se "recuperiamo" post passati. Ognuno con i suoi tempi!
    Un abbraccio e a presto le foto del 1° e del 2° composto =)
    Paola

    RispondiElimina
  3. Ciao Paola, mi dispiace per la tua perdita, recente o meno che sia, è sempre un dolore che si rinnova.
    La poesia è davvero bella, grazie per averla condivisa.
    Un abbraccio forte. =)
    Dani

    RispondiElimina