"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

domenica 30 novembre 2014

Alimentazione a base vegetale e senza zucchero #1: la prima colazione

Verso un'alimentazione a base vegetale e senza zucchero a partire dalla prima colazione


Cari amici, interrompo il lungo silenzio con un post sulla mia nuova prima colazione e sui cambiamenti che sto introducendo nella dieta. I periodi di crisi servono anche a questo, a cambiare, crescere, cominciare nuovi percorsi.

In questi mesi ho rivoluzionato la mia dieta, un pezzetto per volta, e ho iniziato il viaggio verso un'alimentazione a base vegetale
Il primo vero passo è stato però quello di eliminare lo zucchero. Ci avevo provato tre anni fa, più per sfida che per vera convinzione, e senza risultati definitivi. Ora invece l'ho presa sul serio, dopo aver scoperto un sacco di cose sui danni dello zucchero alla nostra salute e sulla presenza di zucchero in moltissimi dei prodotti che compriamo, la maggior parte insospettabili. 

Per chi fosse interessato ad approfondire l'argomento, ecco alcuni spunti.
Per gli anglofoni, un interessante documentario della televisione canadese:


Sempre per gli anglofoni, l'illuminante conferenza del prof. Lustig,  pediatra ed endocrinologo, uno dei protagonisti nella lotta contro lo zucchero e contro le multinazionali del cibo ritenute responsabili dell'epidemia di obesità e di malattie metaboliche che sta dilagando dagli Stati Uniti in tutto il mondo occidentale e non solo:


Se poi per caso qualcuno volesse bersi una lattina di Coca-Cola (!), ecco un piccolo esempio della incredibile quantità di zucchero che ingurgiterebbe (e lo stesso discorso vale per un sacco di prodotti insospettabili e praticamente per tutte le bevande "zuccherate"):


In italiano, ecco la "pillola" del prof. Franco Berrino sul consumo di zucchero:


Infine, in questo post di Cri di Dove gira il sole si possono trovare altre interessanti informazioni sullo zucchero bianco e la sua produzione.

Grazie a questi e a molti altri interventi, numerosissimi in rete, mi sono convinta, questa volta sul serio, ad eliminare lo zucchero dalla mia alimentazione.

Ma cosa mangiare a colazione, il regno dello zucchero per eccellenza? E' possibile, inoltre, una colazione a prevalente base vegetale?
Per quanto mi riguarda, la risposta è positiva: il solito latte e la solita brioche possono essere sostituiti con frutta (fresca e secca), verdura, una o due fette di pane integrale, un po' di proteine (tofu, latte di soia, ricotta rigorosamente senza latte aggiunto, legumi, raramente un uovo).
Lo so, sembra strano, non è proprio una prima colazione convenzionale, ma vi assicuro che, dopo qualche esperimento, mi sono abituata benissimo (bisogna ritagliarsi un po' di tempo, però, non è proprio un pasto mordi e fuggi). La cosa più sorprendente è stata accorgersi che potevo arrivare alla fine della mattinata senza attacchi di fame (cerco comunque di inserire come spuntino a metà mattina un frutto o un po' di frutta secca).
Ecco ad esempio i due piatti della colazione di oggi, fotografati questa mattina per l'occasione: 1. insalata cappuccina, radicchio, finocchio, pomodorini, cetriolo, noci, ceci e ricotta; 2. pera, kiwi, arancia, mandorle e nocciole.
Che ve ne pare? 

2 commenti:

  1. Che dire? un applauso a questo post! Alcuni video li conoscevo già, quello canadese per esempio no, e l'ho trovato molto interessante! Interessanti anche le tue nuove colazioni, forse per l'insalata a colazione farei fatica ma approvo il tentare di variare la solita colazione italiana. Io ultimamente ho scoperto invece di apprezzare parecchio il riso al mattino (che per altre popolazioni è la cosa più normale del mondo) e devo dire che, non solo era buonissimo insieme alla frutta ma non ho avuto fame fino a ora di pranzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm... riso insieme alla frutta al mattino! lo proverò. Integrale, naturalmente :)

      Elimina