"Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un'autentica vita umana sulla terra". "Includi nella tua scelta attuale l'integrità futura dell'uomo come oggetto della tua volontà". Hans Jonas, Il principio responsabilità

giovedì 1 gennaio 2015

Cotechino vegetariano e auguri di buon anno

Apro l'anno con il primo "pasticcio" in cucina.
Ormai  ci ho preso gusto, non dico che sono diventata brava ai fornelli, però mi diverto un sacco e ho le mie piccole soddisfazioni.
E dunque ecco il mio "cotechino" senza carne per il primo dell'anno!


Ho cotto con un po' di cipolla e carota circa 200 grammi di lenticchie piccole, insaporendole con erba cipollina e salvia e un pizzico di sale.


Ho bollito in acqua leggermente salata e schiacciato tre patate.


Ho mescolato lenticchie, patate, un uovo, un po' di parmigiano grattugiato, farina integrale, farina di ceci, noce moscata. Ho aggiunto la farina a occhio, finché il composto non è diventato della consistenza giusta e non troppo appiccicoso.
Ho formato tre polpettoni (o polpettini) perché un unico pezzo mi sembrava troppo voluminoso e ho avuto paura si sfaldasse. 
Ho adagiato su una teglia unta d'olio e cosparso un po' d'olio sui pezzi.


Ho infornato a 180° e cotto mezz'ora per parte, sempre per paura che il composto si sfaldasse, ma probabilmente anche metà del tempo è sufficiente.

Ho sfornato e assaggiato e vi assicuro che è davvero buono!


Quest'anno non ho comprato cotechino, né precotto né in salumeria (anche se ieri sera ne ho mangiato un po' fuori casa) e questa mattina ho voluto rimediare al vuoto in tavola per il pranzo di Capodanno con una ricetta alternativa assolutamente improvvisata (con qualche spunto preso qua e là dal web) di cui sono davvero soddisfatta.

Spero che ciò sia di buon auspicio per il nuovo anno che inizia e per il blog, che ho molto trascurato negli ultimi mesi, e me ne dispiace.

Auguro a tutti un nuovo anno sereno, ricco di speranza, pieno di vita (e che il peso ne sia sempre lieve)!

12 commenti:

  1. Ha un bell'aspetto e penso sia anche molto buono, me lo segno perché ho delle lenticchie che non sapevo come usare....Tanti auguri anche a te per un sereno 2015!!!
    MGrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le lenticchie da usare di questi tempi non mancano di certo!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Niente male, anch'io sempre alla ricerca di sostituti della carne. Tantissimi auguri anche a te; un altro anno in cui fare la nostra parte, del nostro meglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è augurio migliore! Grazie!

      Elimina
  3. Troppo forte il tuo cotechino vegetariano!
    Buonissimo 2015. =)
    Dani

    RispondiElimina
  4. Grazie per questa ricetta che mi sono subito appuntata, l'aspetto è invitante e la rifarò al più presto.
    Un nuovo anno pieno di serenità e qualche sogno realizzato.
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, spero ti piaccia.
      Contraccambio il tuo bellissimo augurio!

      Elimina
  5. Davvero bello e deve essere buonissimo.
    Non avrei mai pensato ad un cotechino vegetariano, da provare sicuramente
    Grazie della ricetta
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Norma. Effettivamente, è venuto buono. Ottimo anche da congelare, già affettato, e mangiare quando serve.
      Ciao :)

      Elimina
  6. Ottimo il tuo cotechino, e specialmente digeribile! Da un paio d'anni non va più giù neanche quel micro assaggio che facevo...
    Il tuo me lo mangerei in un baleno, tutto intero!

    RispondiElimina